Go to Top

Riunione Presidenti dei Club lombardi 2019

Lo scorso 23 novembre, a Grandate (CO), si è svolta l’annuale riunione dei Presidenti, o loro rappresentanti, dei Club aderenti alla “Federazione Campeggiatori Lombardi”, presieduta dal Presidente Regionale Adriano Cremonte.
Sono presenti i vicepresidenti Roberto Savoldelli e Marcello Bongiovanni e i rappresentanti di tredici Club.
Il Presidente Federale dà il benvenuto ai convenuti e, successivamente, Daniele Gini, presidente del Camping Club Como, ospitante e parte attiva nell’organizzazione dell’evento, presenta il Sindaco di Grandate, Alberto Peverelli, ringraziandolo per la sensibilità mostrata nell’essere intervenuto.

RiunionePresidenti_19_SindacoIl Sindaco ha portato ai partecipanti il saluto della Cittadinanza e ha manifestato soddisfazione per la scelta di Grandate quale sede dell’evento, esaltando l’attività dei Club rivolta al turismo itinerante, che danno risalto a cittadine e a borghi non sempre compresi nei classici circuiti turistici.
Ha sottolineato l’importanza del viaggiare, in generale, perché apre la mente al mondo, perché insegna a conoscere e ad avere nuovi occhi per guardare.

Nella prima parte della discussione tra i Presidenti, si è voluto focalizzare la situazione dei singoli club dal punto di vista della loro attività e della loro programmazione per il futuro.
Ne è emersa una situazione quanto mai diversificata: qualche Club è apparso particolarmente attivo e già con una chiara programmazione per il prossimo anno, alcuni si sono riservati di presentare il programma annuale successivamente, altri hanno espresso le difficoltà che incontrano nell’organizzare uscite, riguardanti sostanzialmente i costi e le distanze.
Alcuni Club hanno posto all’attenzione la difficoltà di innovare gli organismi interni connessa al mancato ricambio generazionale, anche se negli ultimi tempi in qualche Club si sono insediati, nella Presidenza, o nel Consiglio direttivo elementi anagraficamente più giovani.

È stato proposto che i programmi dei singoli club, anno per anno, siano pubblicati sul sito web della Federazione regionale, per un’opportuna divulgazione delle attività che si svolgono.
Il Presidente Federale ha colto l’occasione per invitare caldamente i club presenti a visionare il sito web con frequenza, in quanto contiene commenti e notizie utili per il turismo plein-air, i report di eventi pubblicati dai singoli club a descrizione della loro attività, nonché articoli riguardanti la descrizione di siti di natura artistica, culturale e turistica.
Sostanzialmente, il sito può essere fonte per spunti ai Club per loro eventuali uscite e, nel contempo, offrire, a terzi, una visione di insieme dell’organizzazione dell’associazionismo in un settore così vasto come il turismo all’aria aperta.

RiunionePresidenti_19_DonneAnnualmente la Federazione regionale organizza un raduno regionale con la partecipazione di tutti i Club aderenti. Per l’anno prossimo (2020), grazie all’interessamento di alcuni componenti della Federazione, sarebbe stata individuata un’area, vicino alla città di Lodi, avente le caratteristiche, sia come spazio che come struttura, idonee allo svolgimento della manifestazione. I giorni proposti per il raduno regionale sono dal 15 al 17 maggio 2020. Sarà compito del comitato di gestione dei raduni (da definire) portare avanti l’organizzazione.

Oltre al Raduno Regionale, la Federazione lombarda organizza anche uno o più mini-raduni: incontri con un numero più ridotto di partecipanti, normalmente organizzati da singoli Club, ma con l’egida e la supervisione della Federazione, che ne curerà anche la gestione delle iscrizioni dei Club partecipanti. Lo scopo è quello di un sempre maggiore coinvolgimento dei Club. Lo scorso anno, tale iniziativa fu ben svolta a Gandino (BG) dal C.C. Valseriana.

Già da qualche anno, la Federazione Lombardia partecipa, con proprio stand, ad uso dei singoli Club, alla Fiera Italia Vacanze, che si tiene a Novegro (MI), la prossima dal 28 febbraio all’1 marzo 2020. Diversi Club si sono dichiarati interessati all’utilizzo dello Stand.

Intanto che si svolgeva la riunione, gli altri ospiti sono stati accompagnati a visitare il “Museo del cavallo giocattolo”, un museo davvero particolare, insolito, fantastico, che si trova a Grandate dov’era, un tempo, l’allevamento del leggendario cavallo da corsa Tornese, soprannominato il Sauro Volante. Il museo custodisce una collezione unica al mondo: più di seicentocinquanta cavalli realizzati, con diversi materiali, dal Settecento fino ad oggi, provenienti da ogni angolo della Terra. Ogni esemplare ha un proprio nome scelto dal donatore.
È stata un’immersione nella fantasia, nella creatività, nei dolci suoni di carillons, nelle storie eroiche, nell’immaginario vissuto nella nostra infanzia, per continuare ad essere bambini.

RiunionePresidenti_19_GruppoCucinaDopo la riunione, i partecipanti, i coniugi e i loro accompagnatori, si sono raccolti per la cena conviviale preparata a cura del C.C. Como, a base di aperitivo, un ricco antipasto con prelibatezze di zona e gli immancabili ed appetitosi pizzoccheri, in chiusura panettone e spumante.

A proposito dei pizzoccheri, la nascita di questo particolare piatto è da attribuirsi a una certa Meluzza, che, secondo gli storici, “fu l’inventrice di mangiar lasagne, maccheroni con l’aglio, spetie, et cacio, di costei fu anche l’inventione di mangiar formentini, lasagnuole, pinzocheri, vivarmolo”.
Questa cuoca poi ha aggiunto cacio, burro e verdure e ha dato vita alla ricetta famosa a livello internazionale
… e così noi l’abbiamo gustata.

Un caloroso ringraziamento al Camper Club Como, per la perfetta organizzazione dell’evento.

Pio Rotondo

Lascia un Commento